Un contributo alla civiltà nel nuovo videoclip di DIEGO NICOLOSI “IL CAPITALE DELLA MIA POESIA” Ora disponibile su YouTube

Un contributo alla civiltà nel nuovo videoclip di  DIEGO NICOLOSI   “IL CAPITALE DELLA MIA POESIA”  Ora disponibile su YouTube

Da oggi è disponibile su Youtube il movie di “Il capitale della mia poesia” (regia dello stesso cantautore e riprese di Dan Persoglio) di Diego Nicolosi: Il video è ancora un’integrazione al messaggio che il singolo prova a formulare, intendere il valore dello sforzo e della bellezza di non restare imbrigliati all’interno dell’impalcatura mediatica, di non farsi vittima dei suoi innumerevoli personaggi e di ciò che ogni istituto, ogni apparato, ogni sistema, grande e piccolo, desiderano rappresentare come il sogno di tutti.” continua l’Artista “Occorre invece, per dare un contributo alla civiltà, lasciare il posto all’arte e alla cultura di ciascuno, a ciò che si struttura man mano, in modo particolare, vivendo” .

 

https://youtu.be/M6ZldimIcFo

 

Un lungo percorso di analisi quello del cantautore e poeta di origini siciliane Diego Nicolosi, dove lo stesso performer segue le tracce del vivere secondo necessità, cercando di eludere lo spettro di apparati istituzionali e di leggi stabilite dalle multinazionali, atte a rimuovere i sogni per dar vita a protagonismi, competizioni, appartenenze.

Il lavoro, nato con il supporto di un crowdfunding, è stato realizzato in collaborazione con il Maestro Clemente Ferrari (noto produttore ed arrangiatore di artisti come Fiorella Mannoia, Max Gazzè e Carmen Consoli) e masterizzato nello studio Energy Master di Milano.

BIOGRAFIA

Cantautore e poeta di origini siciliane, pittore e curatore d’arte laureato all’università IULM di Milano alla Facoltà di Arti, Turismo e Mercati, nel 2009 prende parte alle semifinali a Roma del Concorso Nazionale “Musica Controcorrente” e a Rieti del “Premio Poggio Bustone” dedicato a Lucio Battisti.

Nel 2010, in collaborazione con il direttore d’orchestra Rai M° Valeriano Chiaravalle (arrangiatore di Tosca, Raf, Tiziano Ferro, Mika, ecc..), partecipa al Concorso Nazionale “Area Sanremo” nella città omonima con il singolo “Settembre” (testo di Alessandra Carnevali), collocandosi tra i 50 finalisti in Italia gareggianti per il noto Festival della Canzone Italiana.

A partire dal 2013 si focalizza maggiormente sulle arti visive e all’allestimento e alla curatela di vari artisti nazionali e internazionali (Sam Francis, Armanda Verdirame, Dario Ballantini, Sepideh Sarlak ecc..). Dopo un lungo periodo di ricerca e di analisi, nell’estate del 2019, in collaborazione con l’arrangiatore Vito Astone decide di pubblicare il singolo “Vale ‘la pena’?”, con il quale prova ad introdurre, sia attraverso il testo che mediante i disegni (composti dallo stesso performer) un’analisi linguistica fuori dall’ordinario.

Nello stesso anno viene chiamato a prendere parte, insieme ad altri 7 artisti selezionati in tutta Italia, al lavoro ReLove Mi in concomitanza con l’apertura del nuovo Experience Store Euronics (@Nova.Euronics) situato a Milano in Corso Ventidue Marzo 33 (ang. via Bronzetti), esibendosi nella nota Piazza Gae Aulenti (MI) con brani propri e del compositore Fabrizio Campanelli.

Nel 2020, in collaborazione con l’arrangiatore Vito Astone e con la supervisione del M° Valeriano Chiaravalle, a un passo dall’emergenza Covid-19 pubblica sulla rete il singolo “Con luce e tempo”: un inno alla scrittura e alla gioia della vita. Nell’estate dello stesso anno comincia a lavorare con il direttore d’orchestra Clemente Ferrari (arrangiatore di Fiorella Mannoia, Max Gazzè, Carmen Consoli ecc..) sul nuovo singolo “Il capitale della mia poesia”.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *