PAOLO FUSCHI: IL BLUESMAN SICILIANO DA VENT’ANNI IN INGHILTERRA, ESCE CON L’EP “THE OUTSIDER”

PAOLO FUSCHI: IL BLUESMAN SICILIANO DA VENT’ANNI IN INGHILTERRA, ESCE CON L’EP “THE OUTSIDER”

Il cantante e chitarrista Paolo Fuschi lascia giovanissimo la sua Sicilia per trasferirsi in Gran Bretagna, un paese in cui il Blues ha trovato dimora molto presto in Europa, e che tramite icone del calibro di Eric Clapton e Peter Green, ha influenzato generazioni di musicisti in tutto il mondo.

Dal 2002 la miscela batticuore di Electric BluesClassic Soul e Vintage Funk del musicista palermitano e le sue esibizioni dal vivo ad alta intensità sono apprezzate ovunque: dalle jam-session, fino ad arrivare agli storici Live Club e grandi festival di Manchester, alle infuocate rassegne estive siciliane, perché, a casa, prima o poi ci si torna sempre.

Oggi, dopo oltre 20 anni di collaborazioni britanniche, sia in studio che dal vivo, che lo hanno portato sui palchi di tutta la Gran Bretagna, tra i quali la mitica London O2 ArenaManchester Apollo e Liverpool Echo Arena ecc., Paolo decide di rispondere alla domanda “Qual è la mia voce?”.

Lo scorso settembre ha riunito i suoi amici e collaboratori Laurie Agnew (batteria), Bo Lee (basso) e Justin Shearn (tastiere) ai Blueprint Recording Studios di Salford, dove ha registrato un EP di 4 tracce intitolato “The Outsider”: una raccolta di brani “Soulful Blues” originali che catturano parte della gioia e del dolore che il Manc-Siciliano ha incontrato negli ultimi anni.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.