“Nata per scroccare” brano d’esordio della cantante Giuspi, dal 4 dicembre in radio e streaming

“Nata per scroccare” brano d’esordio della cantante Giuspi, dal 4 dicembre in radio e streaming

Dal 4 dicembre sarà disponibile in playing radiofonica e su tutte le piattaforme di musica digitale “NATA PER SCROCCARE” (The Web Engine), singolo d’esordio di GIUSPI.
Una composizione per sgombrare la mente e sentirsi più leggeri, come quando siamo bambini: “NATA PER SCROCCARE” è il singolo di debutto di Giulia Spinello, in arte GIUSPI. Insieme alla produttrice artistica Anita De Luca, l’performer ha cercato di trovare un arrangiamento che mettesse in risalto soprattutto il testo, senza allontanarsi dalla natura del pezzo così come lo ha immaginato nella sua testa. Le sonorità scelte vanno in direzione di un sound anni ‘80 ma con una nota fresca e molto attuale.
Spiega Giuspi a proposito del suo primo singolo«“Nata Per Scroccare” è stata scritta in un pomeriggio di primavera, mentre ripensavo al mio vissuto durante una chiacchierata con un amico. Avevo voglia di scrivere una composizione che non parlasse del solito amore che ci fa stare bene/male e così mi sono ispirata al racconto della mia vita. Questo singolo parla di me e delle cose che ho vissuto quando ero piccola, pura e ancora lontana dalla malizia della società. Infatti, ascoltare il pezzo mi fa sentire leggera, ancora piccolina, libera, senza filtri, cose che riesco a sentire solo quando faccio musica. La composizione non ha troppe pretese, ma quando la canto mi capita di sorridere: sento la mia anima danzare».
Il video ufficiale del singolo, realizzato da Marcomake, si avvale di uno stile cartoon che risulta semplice e fresco, con il blu e il rosso come colori predominanti che vengono poi ripresi nella copertina del singolo.
 
Biografia
Per Giulia Spinello, in arte Giuspi, la musica è sempre stata parte integrante del suo corpo e della sua mente, nonché matrice di ogni sentimento e azione che compie. Cresciuta sin da piccola in un ambiente artisticamente stimolante, che favoriva interessi come la pittura, il disegno, la scultura, la recitazione e la cucina, Giulia trova nella musica un sentimento puro e vivo. Grazie a suo padre, modello in cui incarna la musica, Giulia inizia a cantare all’età di 5/6 anni, a 12 comincia a suonare la chitarra in autonomia e a 15 anni frequenta la prima Accademia di canto, in cui ha studiato per circa due anni.
Il singolo d’esordio di Giuspi dal titolo “Nata per scroccare” (The Web Engine) è disponibile in radio e in digitale dal 4 dicembre.
 
Instagramhttps://www.instagram.com/giuspi_/

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *